Barboncini Roseto
Home Page
     
   
     
La razza
La storia
Photo Gallery
Consigli utili per il tuo Amico
 

Carta identita--Microcip
Una carta d' identità per la loro tutela

Anche gli animali saranno muniti di carta d'identità, in tutta Italia verranno adottati microchip.

Il microcip è un numero d'identificazione che viene inserito nel sottocute dei cani all'altezza dell'orecchio sinistro, con una apposita siringa.

L'operazione a differenza del tatuaggio è indolore.

Il servizio è offerto in maniera del tutto gratuita dalle ASL del comune di appartenenza del cane, oppure a pagamento dai veterinari privati autorizzati..

Il microchip dà al cane una sorta di individualità che riteniamo estremamente importante ai fini di un riconoscimento anche legale.

Sono previste sanzioni per chi non effettua tale operazione.
---------------------------------------------------------------------------------------------------------

Cosa portarsi in valigia
Ecco alcuni consigli su cosa sarebbe oppurtuno mettere nella valigia per rendere piacevole il viaggio ai nostri amici cani.

libretto sanitario;
passaporto europeo;
collare, guinzaglio e museruola;
due ciotole d'acciaio inox (facilmente lavabili), una per l'acqua e l'altra per il cibo;
scorta del suo cibo preferito;
giochino preferito;
kit pronto soccorso;
brandina e copertina;
scorta di acqua

Documenti di viaggio - Passaporto Europeo
Per poter viaggiare sia in Italia ma soprattutto all'estero senza problemi occorre munirsi del passaporto europeo.
Inoltre è opportuno rivolgersi all’ambasciata o il consolato del paese di destinazione poichè in base al paese visitato cambia la normativa e di conseguenza variano le vaccinazioni richieste, i certificati necessari e l’eventuale periodo di quarantena previsto.
Occorre anche verificare le restrizioni delle compagnie aeree, navali o ferroviarie che utilizzerete per lo spostamento.

A partire dal 2004 è obbligatorio dotare il proprio cane, gatto o furetto del Passaporto Europeo, che è possibile richiedere al Servizio Veterinario della propria Asl con un costo che varia in base alla regione (circa 10 Euro).
Lo speciale passaporto per animali domestici consente l'identificazione dell'animale ed è necessario per tutelarsi dai rischi sanitari: contiene i dati anagrafici del proprietario dell'animale, deve certificare le vaccinazioni effettuate all'animale e obbligatoriamente la vaccinazione antirabbica, mentre la foto è facoltativa.
Nel caso di un viaggio in Gran Bretagna, Irlanda e Svezia, sarà necessario effettuare anche un test immunologico di verifica degli anticorpi della rabbia.
Il giorno precedente alla partenza il veterinario certificherà, apponendo un timbro sul passaporto, che l'animale è in condizioni di salute idonee al viaggio.

La Commissione Europea (in data 26 novembre 2003) ha stabilito un modello di passaporto in attuazione al regolamento.

Il modello di passaporto deve:
- avere un formato facilmente controllabile;

- includere informazioni dettagliate sullo stato sanitario degli animali e sui certificati di vaccinazione antirabbica;

- comprendere una sezione relativa agli esami clinici e alla legalizzazione, in modo che i passaporti possano essere utilizzati anche per i movimenti di questi animali al di fuori della Comunità.

Le nuove norme si riferiscono ai movimenti degli animali da compagnia tra gli Stati europei o in entrata da Paesi terzi. Sono esclusi i movimenti finalizzati alla vendita o al trasferimento di proprietà degli animali.

Attualmente diverse regioni italiane, attraverso leggi regionali, prevedono la sostituzione del tatuaggio con il microchip, che sarà obbligatorio in tutti i Paesi Europei entro i prossimi 3 anni.
Il microchip è una minuscola capsula iniettata sotto cute all’animale e realizzata con materiale che non provoca forme di rigetto o fastidio; contiene informazioni fondamentali per l’identificazione del proprietario, dell’animale e può contenere anche altre notizie sulla sua storia clinica.

----------------------------------------------------------------------------------------------

In viaggio con il cane
Avete un cane e… Viaggiate in aereo

Se il vostro amico è di taglia grande… sigh.. va con le valigie. Per cui munitevi di apposito trasportino che troverete facilmente in commercio; il trasportino non è come quello dei gatti, ma è una gabbia in acciaio tutta aperta per permettere un buona ventilazione! Viaggerà come bagaglio registrato cioè nella stiva pressurizzata. Considerando che le compagnie aeree in relazione al regolamento IATA permettono l'imbarco di un solo animale per ogni classe o sezione di cabina è consigliabile prenotarsi tempo prima .

Se invece non supera i 7 o i 10 Kg (dipende dalla compagnia con la quale volate) di peso compreso di trasportino (bagaglio a mano) viene in cabina con voi.

Attenzione, però, i trasportini devono avere particolari misure, conviene acquistarli direttamente presso le compagnie aeree.
I costi di trasporto variano da compagnia a compagnia e il pagamento avviene in aeroporto al momento della partenza.

I cani per i non vedenti vengono imbarcati gratuitamente purchè muniti di guinzaglio e di museruola; la loro presenza andrà segnalata al momento della prenotazione del volo

Per ulteriori informazioni:

Alitalia
- call center Alitalia: 06 2222

Air One
- call center Air One:199 20 70 80

Meridiana
- call center Meridiana: 199 111333

------------------------------------------------------------------------------------------------------

Viaggiate in auto

Per la legge (ART.169 del Codice della Strada ) un cane, salvo che non sia di piccola taglia, per cui viaggia come un gatto, deve avere il suo spazio in auto, separato da un divisorio, in maniera da non poter circolare liberamente in vettura al fine di non essere d'intralcio al conducente.

I cani in auto viaggiano senza problemi e loro sono contenti di stare con il padrone.

Ma se è particolarmente spaventato o dovesse soffrire vi consiglio di utilizzare i Fiori di Bach che in questi casi funzionano benissimo e sono privi di effetti collaterali.

Il viaggio in macchina è l'ideale anche se in Italia non c'è una cultura sviluppata nei confronti degli animali viaggiatori.

Le aree di servizio generalmente non prevedono spazi per cani. Ma basta premunirsi di guinzagli estensibili, e ciotola dell'acqua per venire incontro alle loro esigenze.

Ultimamente in autostrada esistono alcune aree di servizio per gli amici a quattro zampe. I Fido Park sono zone collocate all'esterno dei punti di ristoro, destinate esclusivamente ai cani, dotate di acqua corrente e di cucce isolate termicamente e disinfettate da un sistema di igienizzazione a spruzzo.
In ogni area Fido Park, inoltre, viene segnalato l’ambulatorio veterinario più vicino, con il rispettivo recapito telefonico.

---------------------------------------------------------------------------------------------

Viaggiate in treno

Se viaggiate in treno non incontrerete grandi difficoltà, nfatti è consentito il trasporto di animali domestici, nel rispetto di norme e criteri che variano a seconda del servizio da te prescelto. A bordo dei treni Diretti, Regionali, Interregionali, Espressi, Intercity, Intercity Plus e Intercity Notte valgono regole sotto riportate.
Per gli animali di piccola taglia il trasporto è gratuito in appositi trasportini.

Per ogni trasportino eccedente la misura 70x50x30 è dovuto il pagamento di un biglietto di seconda classe ridotto del 40%.
I cani di piccola taglia, provvisti di museruola e guinzaglio, (uno per passeggero) possono viaggiare sempre gratuitamente, a patto che i loro proprietari li tengano sulle ginocchia e sotto la loro diretta sorveglianza.

I cani di grossa taglia invece viaggiano al guinzaglio e con la museruola (uno per viaggiatore); i diretti responsabili sono i proprietari e devono pagare un biglietto di seconda classe ridotto del 40% più 36 euro di spese di disinfestazione.
A bordo di carrozze cuccette, vetture comfort e vagoni letto, i cani di piccola taglia e i gatti viaggiano gratuitamente nell’apposito contenitore, mentre quelli di taglia media e grossa dietro pagamento di un biglietto a prezzo fisso di 5 €. In ogni caso, il trasporto è ammesso previa richiesta del trasporto dell’animale al momento dell’acquisto del biglietto dell’accompagnatore e a condizione che il compartimento sia acquistato per intero.

Io ogni caso valgono le seguenti regole generali:

i cani guida per non vedenti sono trasportati gratuitamente in qualunque treno o classe in ragione di un cane per ogni non vedente, anche se questi è accompagnato da una persona;
in nessun caso gli animali ammessi nelle carrozze possono occupare posti destinati ai viaggiatori;
il proprietario o l’accompagnatore dell’animale ha l’obbligo di provvedere alla sorveglianza ed é responsabile di tutti i danni eventualmente recati dall’animale stesso.
Per maggiori informazioni:

call center Trenitalia: 89 20 21

----------------------------------------------------------------------------------------------------

Viaggiate in nave

In alcune imbarcazioni sono predisposte apposite gabbie; in altre occorre essere muniti sempre di museruola e il vostro amico può viaggiare con voi.
Sulle navi da crociera non sono ammessi animali di nessuna taglia e solo eccezionalmente cani piccoli.
Se il trasporto avviene in traghetto i cani di piccola taglia possono viaggiare sul ponte se tenuti a guinzaglio e con museruola, e persino in cabina coi loro proprietari, se non è occupata da altre persone o comunque se queste lo consentono.
I cani di media e grossa taglia devono essere sistemati in appositi "canili di bordo" sul ponte.
I cani guida per i non vedenti viaggiano gratuitamente su ogni tipo di nave, mentre il costo del biglietto per cani e gatti varia a seconda della compagnia scelta e si tratta di una quota fissa indipendente dalla tratta.
Per essere sicuri delle modalità di trasposto è bene informarsi in tempo presso la compagnia di navigazione con cui si è prenotato il viaggio.

Per maggiori informazioni:

call center Tirrenia: 892 123
call center Moby Lines: 199 30 30 40
Non dimenticate il microchip, la vaccinazione antirabbica e il documento valido per l'espatrio, se andate all'estero, rilasciato dalle ASL del territorio dove risiede il cane.

AUGURI E BUON VIAGGIO.

--------------------------------------------------------------------------------
La lista delle spiagge
Prima di abbandonare il vostro compagno documentatevi,

Ci sono delle spiagge in italia che accettano cani!!!!

Attenzione: vi consigliamo di telefonare allo stabilimento balneare della località dove decidete di trascorrere le vostre vacanze e chiedere tutte le informazioni del caso per poter portare il vostro amico a quattro zampe, onde evitare spiacevoli contrattempi dovuti a modifiche del regolamento, non disponibilità all'accesso dovuta a permessi scaduti, mancanza dei documenti necessari per l'accesso in spiaggia, etc.

Abruzzo
un'ordinanza regionale consente l'accesso in tutte le spiagge abruzzesi ai cani di piccola taglia e con peso fino ai 7 kg. Questo dall'anno 2001.

Campania
· Barano D’Ischia (Na). Si accettano cani di piccola taglia.

Emilia Romagna
San Mauro Mare (RN). "Le grandi spiagge", telefono 333.8612771, (stabilimenti balneari Adolfo, Berto, Ermes, Royal e Sergio&Neri)
· Rimini. Un'area sulla spiaggia di San Giuliano, zona "Libeccio" (di fianco alla Darsena), telefono 0541.28282, cellulare 338.5625521
· Rivabella di Rimini. Bagno Celli

Friuli Venezia Giulia
· “Fido Bao Beach” "La Playa" - Marina Julia: solo doccia per Fido ma da quest'anno è possibile fare il bagno con il cane. telefono 0481.790140, fax 0481.790140, cellulare 340.2729811 www.fidobaobeach.it
· Stabilimento Castelreggio, a Sistiana (Trieste). All'interno, libero ingresso per 12 cani alla volta.
Lazio
· Maccarese (ROMA), 'BauBeach' dello stabilimento 'Marechiaro',
Via Praia a Mare, Localita' Maccarese - Fregene. Tel. 06.66562494
335.6793151 349.2696261; www.baubeach.it Per accedere al Baubeach è necessario il libretto sanitario del cane che attesti vaccinazioni in regola: 4.13 euro il biglietto d'ingresso che comprende, oltre l'assicurazione per danni a terzi, ristoro con prodotti biologici, veterinario, animazioni, un parco giochi acquatico.
· Lago di Martignano (Roma), ingresso da Via Cassia (Valle del Baccano);
· Castelporziano (Roma), Spiaggia Comunale fra 3° e 4° cancello: decisione approvata dal ConsiglioComunale, non ancora operativa.
· - Ladispoli (Roma), tratto sud verso Palo Laziale
· - Sabaudia (Latina) proposta d'Ordinanza comunale. Tratto verso la "Bufarala".

Lombardia
· Cadrezzate (VA). "Il Larice" Club - Via al Lago, 448 - Spiaggia attrezzata sul lago di Monate con prato all'inglese.
· Lago di Mergozzo (VA). Vicino al Lago Maggiore (per informazioni telefonare all'Ufficio turistico di C.so Roma, 20 - telefono 0323.800929, fax 0323.800735
· Idroscalo di Milano. Idropark Dog - Ingresso Samoa (vicino al Circo Orfei), cellulare 339.7080189

Liguria
· Albissola Marina (SAVONA), Bau Bau Village, Corso Bigliati 1.
Tel. 019.480555, www.bagnisport.it
· Pietra Ligure (SAVONA), spiaggia libera attrezzata nella zona a
levante della citta' (ex Colonia Leonessa). Comune di Pietra Ligure,
tel. 019.62.93.11
· Alassio (SAVONA), spiaggia attrezzata (gestita dalla sede di
Savona dell'Enpa)
· Varazze (SAVONA), Bagni Nautilus
· Laigueglia (SAVONA), Bagni Capo Mele, tel.0182.499200
· Ospedaletti (IMPERIA), spiaggia attrezzata adiacente allo
Stabilimento 'Baiaverde'
· Bordigheria (IMPERIA), spiaggia attrezzata lungomare argentina vicino al porticciolo

Marche
Recanati (MACERATA), spiaggia 'Fiumerella', a Nord della foce del Torrente Fiumarella
Recanati (Macerata), spiaggia 'Potenza' sul lato destro del
fiume Potenza
Giulianova (TERAMO, in un tratto della spiaggia
- FANO "ANIMADILLO": la spiaggia libera riservata ai cani che avranno un arenile dove scorrazzare ed un tratto di mare dove rinfrescarsi. La spiaggia, un centinaio di metri, è in zona Arzilla, a nord della concessione alla Lega Navale. All'ingresso saranno ben visibili cartelli con il regolamento per i conduttori dei cani: portare sempre il libretto sanitario (è consentito l'accesso solo agli animali vaccinati e con certificato d'iscrizione all'anagrafe canina); essere dotati di idonei sistemi per raccogliere gli escrementi, che dovranno essere subito rimossi; è vietato lasciare gli animali incustoditi e, per evitare "risse" fra cani maschi, è vietato condurre nella spiaggia cani femmine in calore. Oltre alle sanzioni previste dalle norme, i trasgressori saranno allontanati.
Civitanova Marche. (MC). Spiaggia Libera “AMICI DI FIDO” Lungomare Piermanni (Lung. Sud) Dopo Molo Sud Tel. & Fax 0733/781228 Pres.Giovanni Menghini Cell. 347/7692727.
· Civitanova Marche. (MC) Stabilimento balneare “CRISTALLO” Lungomare Piermanni (Lung. Sud) Conc. nr. 6. Tel. 0733/771198 Titolare: Pini Claudio Cell. 349/4033765;
· - Civitanova Marche. (MC). Stabilimento balneare “MAREBELLO” Lungomare Piermanni (Lung. Sud) Conc. nr. 11. Tel.0733/770287 Titolare: Mandolesi Alfredo Cell. 333/9330294;
· - Civitanova Marche. (MC). Stabilimento Balneare “GIGETTA” Lungomare Piermanni (Lung. Sud) Conc. nr. 13 Tel. 0733/817103 Titolare Marini Gianluca Cell. 340/7676535;

Puglia
· VIESTE (Gargano in provincia di Foggia), stabilimento
'Fantasy Beach'. Tel. 328.1422375.
· Grazie ad un'ordinanza del sindaco su tutte le spiaggie libere del comune di Vieste è possibile portare il cane con museruola o con guinzaglio.
· - Bisceglie (BA). Cala del Pantano;

Sardegna
· Sant'Antioco (CAGLIARI), spiaggia Is Prunis e Coa Quaddus
(Stabilimento Ochia- tel.3485275828/9 )
- CAGLIARI 'Baubeach', Spiaggia del Poetto, a 450 mt dal 'Lido
Mediterraneo'.
· -Litorale marina di Sorso Sassari ( società sorso tel 079350093 )
· Arzachena (SS). Spiaggia "Lu Postu";
· Il Comune di Oristano sta deliberano l'apertura di un tratto d'arenile.

Sicilia
Gela (Caltanissetta). Spiagge che accettano cani di piccola taglia

Toscana
· Antignano (litorale di LIVORNO), area adiacente allo
stabilimento Pancaldi
· Piombino (LIVORNO), un tratto di spiaggia del Golfo di Baratti;
· LIVORNO, spiaggia del Felciaio, vicino alla rotonda dell'Ardenza
· GROSSETO, nel tratto tra Marina e Castiglione della Pescaia, in
Marina di Grosseto- localita' Le Marze SPIAGGIA LIBERA tel 800019431 comune informazioni turistiche.
· Capoliveri (Isola d'Elba). Giugno 2001: Ordinanza Comunale sulla balneazione n. 135, art. 8 - Vietato condurre o far permanere qualsiasi animale anche se munito di regolare museruola e/o guinzaglio. Sono esclusi dal divieto i cani guida per i non vedenti e, previa autorizzazione, per la sola verifica dei brevetti, i cani da salvataggio al guinzaglio. L'addestramento di questi ultimi non può essere effettuato sulle spiagge nel corso della stagione balneare. Con successiva ordinanza saranno individuate quelle aree attrezzate agli animali domestici ove non troverà applicazione tale divieto.
· Castagneto Carducci. La scelta dell'accesso è lasciata dal Comune ai gestori di stabilimenti balneari;
· CECINA (Livorno). Due spiagge riservate ai cani. Una di 100 metri nella zona sud dell'arenile cecinese, l'altra di 60 metri nella zona nord (Fosso Nuovo e Gorette). Un tratto di spiaggia riservato ai quadrupedi dietro al villaggio "La Cecinella".
· Spiaggia comunale di Ardenza (Livorno);
· FOLLONICA. Sulla strada in direzione Castiglione della Pescaia vi è una segnalazione per entrare nella pineta e sbucare in un tratto di spiaggia con libero accesso ai cani;
- Piastrone di Punta Ala - Castiglione (GR). Spiaggia libera tra Casetta Civinini e il Bagno Quadrifoglio.
· PIOMBINO Loc. Perelli, accanto all'ultima scogliera (esattamente tra le strutture porto a Torre del Sale ed il Fosso Acquaviva, ad eccezione delle zone in concessione).
- Spiaggia Lunga, fronte a mare di 100 metri lato Golfo di Calamoresca;
- Spiaggia del Canaletto, tratto ubicato tra il fosso fiancheggiante Villa;
· FRESCHI. Lo scoglione sottostante Villa Hermite;
· BARATTI (Piombino) Il tratto sinistro di spiaggia compreso tra la Chiesina di San Cerbone e lo scivolo d'alaggio. Le zone d'accesso per i cani sono

Veneto
· Bibione (VENEZIA), dal 1 maggio al 30 settembre è consentito l'accesso alla zona circostante il faro della spiaggia di Bibione. e nelle zone segnalate da cartelli.
· -Porto di Lugugnana (VENEZIA), spiaggia 'di Brussa' vicino a Bibione
· Gradisca sull'Isonzo

 
 
Invia un'email al webmaster del sito